come impostare una social media strategy

Come impostare una Social Media Strategy

I social network hanno cambiato il modo in cui aziende e persone gestiscono il rapporto con i clienti, la reputazione e nuove opportunità di vendita online.  

Sappiamo bene quanto i social media siano ormai parte integrante della nostra quotidianità, quindi è necessario implementarli nella nostra strategia di web marketing

Impostare una strategia di social media marketing richiede la conoscenza di alcuni punti fondamentali: 

1 l’improvvisazione non porta a niente; 

2 i social media sono una potente arma per farsi conoscere, ma possono diventare un’arma a doppio taglio se non utilizzati a dovere.

Ma come costruire una strategia vincente sui social network?

Il target di riferimento: la base per i tuoi social

Il primo step è sicuramente conoscere il nostro target di riferimento. 

E’ necessario fare delle ricerche per capire esattamente come, quando e perché il target di destinazione utilizza i social network È essenziale anche individuare quale social network sia preferito dalla maggior parte del tuo mercato di riferimento, in modo che la strategia di comunicazione sui social network sia focalizzata e diretta.

I contenuti: gli attratto della community

E’ necessario pensare al messaggio che si vuole comunicare con il nostro profilo social ed adattarlo ad ogni post/story.

Ogni parola che si scrive dovrebbe essere coerente con l’obiettivo.

Come fare quando utilizziamo più social media? 

La prima cosa da non fare è aprire un profilo su tutti i social. Meglio non esserci, che esserci male! Bisogna aver chiara la strategia e modo di comunicare su ogni social utilizzato.

La creatività è radice di successo!

Nel 2020 non si può pubblicare un’immagine con didascalia e sperare in un miracolo! 

Le migliori strategie sui social network prevedono un mix di contenuti da pubblicare: link, immagini, testo, video; quindi si ha bisogno di molto materiale fotografico, video, testi così da programmare le settimane successive.

Sii originale: l’obiettivo è quello di generare contenuti con i quali gli utenti abbiano voglia di interagire!

Una volta che hai attirato l’attenzione del tuo pubblico, assicurati di farlo sentire speciale, quindi rispondi ai commenti, ai dubbi e domande. È importante anche mantenere un linguaggio professionale, così da non perdere credibilità!

I social non sono eBay

Fondamentale è rispettare il criterio 70-30 nella pubblicazione di contenuti. Che significa? Il rapporto 70-30 segue una semplice idea, ovvero quella di pubblicare il 70% di contenuti di intrattenimento e il 30% di contenuti promozionali.

Quel 70% fa sentire il tuo pubblico coinvolto e lo rende interessato a quello che fai, a ciò che promuovi e quindi sarà più interessato a comprare.

Analytics: i nostri migliori amici

Ciò che distingue un social media manager professionista da un dilettante è l’uso e consumo dei dati analitici attraverso i social. Bisogna strutture le informazioni statistiche date dai profili social per imparare il più possibile su quali contenuti hanno generato maggiori visualizzazioni e interazioni. Da questi fantastici numeri sarà possibile migliorare sempre di più. Inoltre ormai i nostri social ci fanno il grande favore di mostrarci tutto già pronto: non ci vuole un grande sforzo! 

Un altro tassello è quello di “esseree sempre sul pezzo”: seguire le tendenze del mercato di riferimento dovrebbe essere in cima alla tua lista, come l’aggiornamento sull’utilizzo di tutte le funzioni dei social network.

Creare, valutare, rielaborare

Non rimanere indietro con la tua strategia. Capta le informazioni dalle tue statistiche e ricrea, perfeziona la tua strategia. Il mondo dei social è in continua evoluzione. Questo vuol dire che la tua strategia deve rimanere flessibile. Osservare come si muovono i tuoi competitor può aiutarti a ridefinire una strategia che includa nuovi modi di comunicare. 

Una volta fatto tutto questo sedi pronto per programmare la tua unica e personale strategia social.